Cosa vedere a Otranto e dintorni: 7 localitá da non perdere nel Salento | Holidaylia

COSA VEDERE A OTRANTO E DINTORNI: IL SALENTO LECCESE

Definita in passato come la “Porta d’Oriente”, Otranto é la cittá piu ad est d’Italia. Si tratta di uno dei borghi piú belli del paese e una delle mete piú amate per la villeggiatura nel Salento. La posizione strategica del porto di Otranto la rese una delle cittá marinare piú importanti d’Europa e un centro cultuale prestigioso e fiorente. Qui passarono nell’ordine greci, romani, bizantini, Normanni, Aragonesi e i Turchi; ciascuno di loro lasció tracce, creando un mix culturale e delle influenze che sono tutt’ora visibili. Se non bastassero i motivi sopracitati, la costa salentina che da qui scende fino a Santa Maria di Leuca vanta chilometri di oasi selvagge e incontaminate, spiagge cristalline, grotte e insenature: dei veri panorami da cartolina! Per saperne di piú su cosa vedere a Otranto e dintorni continuate a leggere questo articolo.

cosa vedere a Otranto

LE SPIAGGIE PIÚ BELLE:

Non bisogna allontanarsi troppo da Otranto per raggiungere spiagge bellissime e mare cristallino; la spiaggia degli Alimini si trova infatti a soli 8 km di distanza dal centro storico ed ha un mare pulitissimo. Alle spalle della spiaggia si trova una pineta e due laghi palustri: Alimini grande e Alimini piccolo.

Avrete sentito certamente parlare della Baia dei Turchi,  ormai da diversi anni una delle piú conosciute in tutta Italia per merito della sua spiaggia di sabbia fine, delle acque esotiche e della splendida pineta che la circonda. Si trova a soli 6km da Otranto.

 

cosa vedere a otranto e dintorni

Da nord a sud, a meno di 10km da Otranto e prima di Santa Cesarea, si trova un’altra piccola perla del Salento: Porto Badisco. Nei pressi del piccolo villaggio di pescatori, si trovano lidi e insenature affascinanti e poco conosciute. Qui la storia si mischia alla leggenda, con la baia in cui approdó Enea e le incisioni rupestri della Grotta dei Cervi. I panorami che potrete ammirare scendendo fin qui da Otranto vi lasceranno di stucco e nonostante ció la zona é ancora relativamente tranquilla.

cosa vedere a otranto

A circa 30 minuti di macchina da Otranto, si trova una delle piscine naturali piú belle del mondo: la Grotta della PoesiaQuest’opera d’arte naturale, creata con secoli di erosione da parte del mare e del vento, si trova tra i comuni di Torre dell’Orso e Roca Vecchia ed é un tratto di costa tra i piú suggestivi del leccese con baie, anfratti e insenature bagnati da un mare limpido. Resterete a bocca aperta una volta giunti sul sito…una piscina scavata nella roccia, con mare verde smeraldo tanto limpido da poter vedere il fondo in ogni punto!

cosa vedere a otranto

LECCE

In questa guida su cosa vedere a Otranto e dintorni vi parliamo anche di Lecce, cittá che noi abbiamo visitato e ci é piaciuta tantissimo. Si trova a soli 35km a nord di Otranto ed é un capolavoro di arte barocca nonché tra le cittá piú belle del Sud. Nel 1600 l’esuberanza e l’originalitá dell’arte locale, hanno dato vita ad un fenomeno noto come “Barocco Leccese”. Il centro storico é un museo a cielo aperto in cui potrete ammirare tra le altre la splendida Cattedrale di Maria SS. Assunta, il Palazzo Vescovile e le architetture di Piazza Sant’Oronzo. Molto prima peró Lecce fu anche cittá romana e i resti di epoca imperiale sono ancora visibili, come nel bellissimo Anfiteatro.

OTRANTO

Dopo avervi parlato di Lecce e del suo Barocco, scendiamo di nuovo piú a sud per alcuni consigli su cosa vedere a Otranto. Il borgo é circondato da una cinta muraria che pur avendo origini romane subí numerose opere di ristrutturazione. Queste possenti mura difensive, racchiudono i principali monumenti della cittá e una rete di stradine che conducono alle piazze principali. Verso la fine dell’XI secolo i Normanni vi costruirono il Duomo, che é ancora oggi uno dei monumenti piú belli e rappresentativi della cittá. La cattedrale invece é di etá Romanica e rappresenta un autentico capolavoro, ammirate i suoi mosaici pavimentali e capirete il perché! Il Castello Aragonese fu costruito nel 1485 e si affaccia sul mare, sul lato opposto é protetto da un fossato mentre l’accesso é garantito da un ponte levatoio. 

cosa vedere a otranto

LA CAVA DI BAUXITE

A poca distanza dal famoso faro di Punta Palascía, il punto piú orientale d’Italia, si trova una delle aree naturalistiche piú belle di tutto il Salento, la cava di Bauxite che merita di essere annoverata in questa lista di cosa vedere a Otranto e dintorni. L’aspetto singolare di questa piccola oasi é determinato soprattutto dalla presenza della Bauxite, che ha donato un colore rosso alla terra. Negli anni, per via probabilmente di alcune infiltrazioni provenienti dalle falde circostanti, si é creato un laghetto dalle acque verdi che crea un forte contrasto con le rocce rosse che lo circondano. Tutto intorno una folta vegetazione completa il paesaggio del tutto unico e meraviglioso.

Ti é piaciuto questo articolo?

3 commenti su “Cosa vedere a Otranto e dintorni: 7 localitá da non perdere nel Salento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *