Visitare Riga. Cosa vedere nella capitale lettone |

Visitare Riga.Cosa vedere nella capitale lettone

Cosa vedere nella capitale lettone

Con oltre 750.000 abitanti, Riga é la piú popolosa cittá delle Repubbliche Baltiche nonché un centro cosmopolita e moderno. La capitale lettone vanta una storia antica, riflessa nelle stupende architetture del centro storico che é stato inserito nel 1997 nella lista dei patrimoni dell’umanitá dell’UNESCO. Visitare Riga é una piacevole scoperta; le stradine della Citta Vecchia si incrociano come in un labirinto, i cui snodi principali sono la Piazza del Duomo e la Piazza del Municipio. Il centro storico é diviso in un’area medievale ed una Art Noveau ed ospita i monumenti piú interessanti da Visitare a Riga.

La cittá sorge sulle rive del Daugava a pochi chilometri dal punto in cui il fiume incontra il Mar Baltico. Secondo un’antica leggenda, da secoli un folletto appare dal fiume e chiede ai passanti se la costruzione di Riga sia finita, se la risposta fosse si, la cittá e i suoi abitanti verrebbero sommersi. 

Scopri in questo articolo i monumenti piú interessanti da visitare a Riga.

 

1.IL CASTELLO DI RIGA

Il Castello di Riga é stato fondato nel XIV secolo sulle sponde del fiume Daugava nel centro della cittá vecchia ma subí nei secoli diverse opere di ristrutturazione. Nel XVII secolo, gli svedesi conquistarono Riga e distrussero il castello che fu cosí ricostruito. Nella struttura spiccano due alte torri del XV secolo e quattro inferiori a base rettangolare. Dal 1939 il Castello é sede del Presidente della Lettonia quindi l’interno non é visitabile.

Visitare Riga. Cosa vedere nella capitale lettone

2. I TRE FRATELLI

Dal Castello, dirigendovi verso la Piazza del Duomo, giungerete presto ad uno dei complessi architettonici piú interessanti del centro storico cioé i famosi Tre Fratelli. Chiamati in questo modo per la loro somiglianza estetica, questi edifici in pietra furono in costruiti in epoche e stili diversi. Essi rappresentano il piú antico complesso residenziale della cittá . L’edificio al numero 17 risale al XV secolo e presenta una combinazione architettonica di stile gotico e rinascimentale, mentre la casa al numero 19 risale al XVII secolo e fu costruita secondo lo stile del manierismo inglese. L’abitazione successiva al numero 21 é in stile barocco e risale anch’essa al XVII secolo. Le tre case sono aperte al pubblico e ospitano all’interno il Museo dell’Architettura oltre ad alcuni offici pubblici

visitare Riga

3. LA PIAZZA DEL DUOMO E LA CATTEDRALE DI RIGA

L’imponente Cattedrale medievale domina la Piazza del Duomo e si trova solo a pochi passi dai Tre Fratelli. L’edificio fu costruito nel 1211 ma subí diverse fasi di ricostruzione testimoniate dagli elementi architettonici di stile romanico, gotico e barocco che ne caratterizzano l’aspetto. La Cattedrale é la piú grande dei paesi Baltici e il principale luogo di culto protestante a Riga. Nel XV secolo il Duomo fu ampliato grazie alla costruzione di una navata, due cappelle laterali e soprattutto un imponente torre di 90 metri. La torre fu distrutta da un’incendio nel 1547 e venne ricostruita due secoli piú tardi in stile barocco. L’interno é piuttosto spoglio tuttavia potrete ammirare uno degli organi piú belli costruiti in Europa nell’Ottocento, il quale risulta ancora perfettamente funzionante. 

visitare Riga

4. LA PIAZZA DEL MUNICIPIO 

La Piazza del Municipio ospita il museo della Liberazione, la Casa delle Teste Nere e a pochi passi la Sinagoga che rappresenta l’unica superstite dell’invasione nazista.

La Casa delle Teste Nere é uno degli edifici piú singolari da visitare a Riga e fu costruito in epoca medievale, purtroppo l’impianto originale fu distrutto dai bombardamenti sebbene la ricostruzione moderna sia perfettamente fedele all’originale. L’edificio é stato fondato in epoca medievale, tuttavia, successive aggiunte del XVI e XIX secolo hanno conferito a questo edificio un aspetto molto stravagante. 

Probabilmente questa struttura era usata come luogo di incontro per i commercianti della cittá ed é ora diventata sede di alcuni uffici amministrativi. La facciata dell’edificio é molto suggestiva di notte per via delle illuminazioni, dei colori e delle decorazioni. Anche l’interno nonostante sia stato quasi completamente ricostruito conserva ancora alcuni pezzi originali, tra cui le mura originali nei sotterranei e alcune statue.

Al centro della piazza si trova il monumento dedicato ai fucilieri lettoni che erano membri del corpo scelto di Lenin.

visitare Riga
5. LA CASA DEL GATTO La Casa del Gatto é un’edificio Art Noveau situato nel cuore della cittá di Riga, che deve il suo nome a un gatto in bronzo scolpito sulla punta del tetto. L’edificio fu costruito da un ricco commerciante della cittá che, vistosi rifiutare il privilegio di entrare a far parte della Camera del Commercio, decise di far scolpire un gatto con il posteriore rivolto verso l’edificio.
Visitare Riga. Cosa vedere nella capitale lettone
La casa del gatto

Siamo giunti al termine di questa breve guida, ma se volete continuare a visitare Riga e dintorni, ci sono altre aree interessanti della cittá che vale la pena conoscere. Tra queste la “Piccola Mosca”, da sempre abitata da russi e caratterizzata da casette in pietra.  Un quartiere dall’aspetto completamente diverso a quello del resto della cittá. Nei suoi pressi si trova il Mercato Centrale, un’enorme area commerciale che si estende tra cinque hangar e dove vengono venduti prodotti locali, dal pesce, alla carne, alle verdure.

Ti é piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *