Cosa vedere a Bath: Dalle terme romane alle Spa | Holidaylia

Cosa vedere a bath: dalle terme romane alle spa

bath le terme romane

Salve viaggiatori! Torniamo a parlare di Regno Unito e lo facciamo in questa guida su cosa vedere a Bath, nel Somerset, una delle cittá piú affascinanti del paese e distante solo un’ora di treno da Londra. 

Secondo la leggenda Bath fu fondata oltre 2000 anni fa dal re Lear, che qui guarí dalla lebbra grazie alle paludi fangose di questa terra. Tralasciando la leggenda, molti secoli dopo i romani trasformarono queste paludi in cittá e la chiamarono Acque Sulis. A Bath le terme romane sono la principale attrazione del posto, ma non l’unica. Questa cittá infatti, trasuda storia e arte tra le sue vie lastricate ed é patrimonio UNESCO dal 1987. Ve ne accorgerete attraversando il Pulteney Bridge, l’imponente Abbazia, il Museo Jane Austin o i suoi dintorni. 

Ho avuto la fortuna di visitare la cittá per due volte ed in entrambi i casi é stato piacevolissimo. Se vi troverete qui nel periodo estivo-primaverile, vi consiglio di scoprire i parchi, in particolare il Prior Landscape Garden di cui vi parleró piú avanti. Se invece visiterete Bath nel periodo natalizio, non potrete resistere all’atmosfera di questa deliziosa cittá, con il mercato di Natale e tutte le decorazioni in tema.

1.LE TERME ROMANE

Le terme romane attraggono ogni anno migliaia di visitatori e il nostro itinerario su cosa vedere a Bath non puó che iniziare da qui. Si tratta dell’impianto meglio conservato in Europa e la sua struttura é ancora pienamente visibile e riconoscibile. Le terme sono costituite da una grossa vasca centrale di forma rettangolare circondata da un porticato. Al livello superiore si trova un’area camminabile con statue antiche, che affaccia appunto sulla piscina. Le acque che continuano a sgorgare dal sottosuolo producendo vapori, rappresentano l’unica sorgente di acqua calda in tutta l’Inghilterra! L’impianto termale comprende anche alcuni ambienti interni con piccole sorgenti, canali d’acqua e vari reperti romani tra cui frammenti architettonici.

Il biglietto d’ingresso costava £18 l’ultima volta che lo visitai un’anno fa e a mio parere ne vale la pena, per l’unicitá del sito i il suo ottimo stato di conservazione.

 

bath le terme romane

2. VISITA ALLE THERMAE BATH SPA

Se la visita alle antiche terme romane vi ha fatto venir voglia di passare qualche ora alla Spa, a Bath ce ne sono diverse. Quella che vi consiglio é la Thermae Bath Spa che offre l’accesso a tutti i servizi della struttura per 2h al prezzo di £37/£42, inclusa la piscina all’aperto sul tetto con vista sulla cittá.

bath le terme romane

3. IL PULTENEY BRIDGE

Il Pulteney Bridge é una delle architetture piú iconiche e amate della cittá, che aggiungiamo senza esitazioni in questa lista di cosa vedere a Bath. Il ponte fu costruito nel 1774 ed é preceduto da una diga a forma triangolare che regola le piene del fiume Avon. Si tratta di uno degli angoli piú fotografati della cittá ed é anche un punto molto piacevole per una camminata. Percorrendo il ponte, lato opposto é possibile accedere ad una scalinata che vi porterá al livello del fiume e dará inizio ad una camminata da cui potrai ammirare il ponte e l’Abbazia dal versante opposto a quello da cui siete arrivati.

bath le terme romane

4. L’ABBAZIA DI BATH

L’Abbazia di Bath é un’imponente edificio a poca distanza dalle terme romane e dal Pulteney Bridge. Fu costrutita nel XV secolo in stile gotico e consacrata ai Santi Pietro e Paolo. La facciata dell’edificio é imponente ed ha delle magnifiche vetrate e degli angeli scolpiti che si arrampicano lungo una scala, quest’ultime ispirate a un sogno dell’allora vescovo Oliver King. All’interno é possibile accedere alla sala delle campane e soprattutto alla torre da una scalinata lunga oltre 200 gradini.

5. IL PRIOR PARK LANDSCAPE GARDEN

Sebbene sia meno popolare delle attrazioni sopracitate, questo parco é un’autentico gioiello di Bath. incorniciato dalle vallate che circondano la cittá. Il parco comprende anche un decadente, romantico ponte palladiano su un lago. Dalla cima della collina potrete ammirare una lunga distesa verde circondata dalla natura con la cittá sullo sfondo. Un paesaggio davvero inglese di erba verde..scendendo a valle giungerete al ponte e alla fine del percorso troverete un bar attorno al laghetto. L’ingresso del parco é raggiungibile a piedi, ma dal centro di Bath é una camminata molto lunga e in salita, vi consiglio di prendere un bus. L’ingresso al parco costa £8.

 

La Royal Crescent, una strada circolare di stile vittoriano e il Jane Austin Museum possono essere due mete del vostro tour di Bath. Vi consiglio anche di trascorrere una serata al Canary Gin Bar, il piú famoso e popolato di Bath nel cuore del centro storico. Come potrete intuire dal nome, il bar offre una vasta selezione di gin e cocktail. I baristi sono molto gentili e preparati, se non saprete cosa scegliere vi aiuteranno nella selezione in base alle vostre preferenze. Il bar é aperto fino a tardi e l’atmosfera é molto accogliente: da provare assolutamente!

Il nostro articolo “cosa vedere a Bath” termina qui, adesso tocca a voi..Buon viaggio!

Ti é piaciuto questo articolo?

2 commenti su “Cosa vedere a Bath: Dalle terme romane alle Spa”

    1. Grazie a te del commento e per aver letto l’articolo. Le terme di Bath sono probabilmente le meglio conservate in Europa, visitarle è molto interessante. Poi se ci si vuole rilassare un pò le Spa sono proprio lì dietro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *