Cosa vedere a Bruges: Itinerario di 2 giorni | Holidaylia

Cosa vedere a Bruges: itinerario di due giorni

Dichiarata patrimonio dell’umanitá dall’UNESCO, Bruges vanta il centro cittá medievale meglio conservato del Vecchio Contintente ed é considerata da molti come la “Venezia del Nord” per via dei canali che tagliano il centro storico e a cui si affiancano meravigliose case in pietra, chiese e campanili. Camminando tra le vie di ciottoli o attraversando uno dei numerosi ponti, ci si perde in un viaggio nel tempo e il sogno si mischia alla realtá. Conobbi questa cittá per caso, guardando il film “In Bruges” e me ne innamorai ancora prima di visitarla!Ma vediamo cosa vedere a Bruges in un weekend!

Il centro medievale é area pedonale quindi la cittá é perfetta per essere visitata a piedi, tuttavia il modo migliore per apprezzarne la bellezza é attraverso un giro in barca tra i suoi canali. Noi lo abbiamo fatto ed é stato bellissimo.

1.GIRO IN BARCA TRA I CANALI

No, non é Venezia, ma non c’é cosa da fare a Bruges migliore di girarla in barca tra i suoi canali! In circa 40 minuti attraverserete l’area medievale, dove gli edifici si specchiano sull’acqua e i canali si incrociano tra loro. Passerete tra i ponti della cittá, vedrete i cigni muoversi eleganti tra le gondole e ammirerete scorci indimenticabili.

Questi giri in barca sono disponibili in diversi punti della cittá e se visiterete Bruges durante il periodo estivo-primaverile non sará un problema trovarne mentre in inverno il servizio é ridotto drasticamente. Il costo é ragionevole..intorno ai £10.

2.BELFORT – GROTE MARKT

Il Belfort é il simbolo di Bruges, e per questo é impossibile non parlarne subito in questo articolo su cosa vedere a Bruges in 2 giorni. Si tratta di un imponente torre campanaria alta 83 metri che domina la Piazza del Mercato. La sua costruzione inizió nel XIII secolo e subí diverse modifiche negli anni a seguire. Salendo 366 scalini arriverete in cima alla torre da cui é possibile ammirare una vista mozzafiato della cittá, mentre durante la salita e la discesa, ascolterete il suono di un carillon composto da campane che é azionato manualmente dall’interno. Il biglietto per accedere alla torre costa £10.

La Piazza del Mercato sulla quale si innalza la torre campanaria era il centro commerciale di Bruges in epoca medievale ed é circondata da bellissimi edifici in pietra colorata con caratteristici tetti a punta dove troverete numerosi bar e ristoranti.

Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre
Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre
Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre

 3. PIAZZA BURG

A pochi minuti dal Grote Markt si trova la piazza del Burg che é il cuore amministrativo della cittá,  qui infatti ha sede il municipio cittadino, rappresentato da un fantastico palazzo del XIV secolo tipico esempio dell’architettura locale, con alte guglie e facciate minuziosamente decorate. In questa piazza si trova anche l’importante basilica del Santissimo Sangue di Gesú, che secondo la leggenda ospita il panno con cui Giuseppe di Arimatea asciugó il sangue di Cristo dopo la crocefissione.

Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre
Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre

4.CHIESA DI NOSTRA SIGNORA

A circa dieci minuti a piedi dal Burg, attraversate il Ponte di San Bonifacio per giungere alla Chiesa di Nostra Signora. L’edificio attuale, che fu fondato tra il XIII e il XV secolo, sorge su una chiesa preesistente di etá carolingia databile all’VIII secolo e rappresenta con la sua torre campanaria alta 122 metri l’edificio piú alto della cittá. Al suo interno si trovano diverse opere d’arte di rilievo, su tutte, la Madonna col Bambino capolavoro di Michelangelo. L’accesso alla chiesa dal Ponte di San Bonifacio rappresenta uno degli scorci piú belli di tutta Bruges.

 

Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre

5. LAGO MINNEWATER

Per visitare questo incantevole angolo di Bruges dovrete allontanarvi leggermente dal centro storico. Il Minnewater é il lago degli innamorati e un’area estremamente tranquilla e romantica. Meno romantica é tuttavia la leggenda legata a questo luogo, secondo la quale nel 1488 uno degli amministratori della cittá legato a Massimiliano d’Austria fu assassinato. Il suo nome era Pieter Lanchals che in fiammingo significa “collo lungo”. In seguito all’omicidio, pare che Massimiliano maledí questa cittá popolandola di cigni.

Il lago, da cui potrete godere una bellissima vista degli edifici della cittá medievale, é circondato da un parco popolato dai cigni ed é attraversato da un bellissimo ponte del 1720 con vista sulla cittá. Nel parco si trovano diversi edifici di interesse tra cui l’antica Torre di Guardia.

cosa fare a bruges
Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre

Ora vi abbiamo parlato di cosa vedere a Bruges, ma durante la vostra visita ricordate che anche la gastronomia é grande protagonista di questa cittá. Tra i prodotti tipici ci sono i Waffles, disponibili in vari gusti tra cui panna e cioccolata, cosí come le tradizionali cozze e patatine fritte. 

Come dimenticare poi la cioccolata, eccellenza della cucina belga! Nei negozi locali ne potrete trovare di tutti i gusti ma le piú famose sono le praline, cioé delle palline di cioccolata rivestite in vari gusti e davvero molto sfiziose.

Il Belgio é anche uno dei piú grandi produttori al mondo di birra. Qui a Bruges infatti potrete scegliere fra un’ampia gamma, dalle birre chiare a quelle scure o rosse, alle fruttate fino alle trappiste. Il Bottle Shop, é un negozio a pochi passi dal Grote Markt interamente dedicato alla birra e vi sono esposti centinaia di tipi diversi! Se volete rinfrescare la gola nella migliore birreria di Bruges, vi consiglio di fare tappa al 2BE, nei pressi del Grote Markt. Riconoscerlo non sará difficile, nella sua vetrina sono esposti 1500 tipi diversi di birra!

cosa fare a bruges
Cosa fare a Bruges. La cittá incantata delle Fiandre

Indirizzo: Wollestraat 53, 8000 Brugge, Belgio
https://www.2-be.biz
Orari: 10-19:30 Ven-Sab 10-20

Ti é piaciuto questo articolo?

9 commenti su “Cosa vedere a Bruges: Itinerario di 2 giorni”

  1. Io voglio proprio provare a passare un po di tempo nelle highlands scozzesi! Voglio visitarla in lungo e largo scoprendo anche i numerosi castelli

    1. Ciao Michela, la somiglianza con le due città che hai citato viene subito alla mente. Come a Venezia e Amsterdam i canali attraversano praticamente tutto il centro storico!

  2. Avevamo programmato di visitare questa parte di Europa ma il lockdown ci ha fermate…ci resta ancora molto tempo per documentarci. Questo articolo è una vera e propria guida della città, da sfogliare durante la passeggiata nel centro storico. La prenderemo in considerazione!

    1. Grazie Claudia e Samantha, sono felicissimo che questo articolo vi sia piaciuto e mi auguro che riusciate a riprogrammare il vostro viaggio al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *