Il mare più bello d'Italia: le spiagge piú pulite del 2020 | Holidaylia

Il mare più bello d'Italia. Tutte le spiagge piú pulite del 2020

Per via delle restrizioni messe in atto in tanti paesi europei e per questo sentimento di incertezza che regna ormai da mesi attorno ai viaggi internazionali, quella del 2020 ha tutti i presupposti per essere un’estate di (ri)scoperta del nostro paese. Non che ci sia andata poi così male! A quanti di noi sta capitando negli ultimi mesi di pensare “guarda che splendore, e pensare che ce l’avevo proprio qui dietro casa”? Visto che siamo in piena alta stagione e molti di voi si stanno (ri)organizzando per trascorrere almeno qualche giorno lontano da casa, ecco che vi propongo la lista dei 15 comprensori turistici riconosciuti con l’attribuzione delle “5 vele”. Una lista di tutte le località premiate per avere il mare più bello d’Italia.

Questa lista, stilata da Touring Club Italiano e Legambiente con la collaborazione dei circoli locali e della Goletta Verde, si basa su parametri diversi che includono purezza delle acque, qualità delle strutture ricettive e dei servizi di trasporto nonchè luoghi di interesse storico-culturale della zona.

LA CLASSIFICA:

  1.  Litorale di Baunei (Nuoro) – Costa orientale della Sardegna – 40 chilometri di costa selvaggia con insenature e rocce a picco sul mare, acque limpide e il piccolo centro di Santa Maria Navarrese da cui si puó raggiungere con un breve tratto di mare l’arcipelago d’Ogliastra e le sue meravigliose cale.
  2. Castiglione della Pescaia e Maremma Toscana (Grosseto) – Una lunga fascia costiera che va da Follonica al Monte Argentario. Essa é caratterizzata da lunghe spiagge, anfratti rocciosi e aree incontaminate, inoltre, non perdetevi una visita agli antichi borghi medievali di Castiglione della Pescaia, Talamone e Porto Ercole.
  3. Litorale di Chia (Cagliari) – Sardegna meridionale – Una lunga distesa di sabbia intervallata da insenature, che ospita alcune delle spiaggie piú belle della regione lambite da un’acqua verde smeraldo e da boschi di ginepro e un’area protetta.
  4. Cilento Meridionale (Salerno) –  Una fascia costiera di circa 100 km comprendente i bellissimi comuni di Marina di Camerota, Castellabate e Pollica. Il parco naturale del Cilento e del Vallo di Diano é stato dichiarato patrimonio dell’Umanitá dall’ Unesco.
  5. Costa d’Argento e Isola del Giglio (Grosseto) – In questa lista del mare piú bello d’Italia entra nuovamente la provincia di Grosseto. Questa area costiera del sud Toscano si spinge fino ai confini del Lazio con Capalbio e attraversa il Monte Argentario e le sue meravigliose calette. Lunghe spiagge, aspre costiere, dune e una pineta divenuta area protetta del WWF creano un paesaggio altamente variegato, inoltre, le acque che bagnano l’ Arcipelago dell’Isola del Giglio sono ancora una volta cristalline.
  6.  Gallura Costiera e Area protetta di Capo di Testa – Quest’area protetta nella Sardegna nord-orientale é collegata al resto dell’isola da una lingua di terra. Si articola in baie, insenature, scogli e piccole isole; le sue acque cristalline ospitano varie specie di corallo e sono meravigliosi punti per lo snorkeling. Quest’area comprende i comuni di Santa Teresa di Gallura, Arzachena e Palau.
  7. Isola di Capraia (Toscana) – L’isola vulcanica di Capraia é la piú selvaggia e misteriosa dell’Arcipelago toscano. Essa conta nel periodo invernale solo 300 abitanti. Il paesaggio é caratterizzato da scogliere e rocce a picco sul mare, inoltre l’isola ha un grande valore faunistico ed é ottima per lo snorkeling. Vista l’ampia presenza di cetacei infatti, qui é stato istituito il “Santuario Internazionale  dei mammiferi marini Pelagus, un’ampia area marina protetta dove é possibile avvistare le balenottere! “
  8. Baronia di Posada e Parco di Tepilora (Nuoro) –  Quest’area costiera a sud di San Teodoro, ospita lunghe spiaggie sabbiose poco affollate, attualmente divenute area protetta e accessibili solo con alcune limitazioni. Tra i punti piú suggestivi le aree corrispondenti ai comuni di Siniscola e Posada, con costiere rocciose e acque trasparenti.
  9. Alto Salento Adriatico (Lecce) –  Area costiera compresa tra Otranto e il brindisino. Il litorale é in parte sabbioso, in parte costituito da scogliere, baie e piscine. Comprende anche le localitá balneari di Melendugno, San Foca e Torre dell’Orso, che distano pochi chilometri dal bellissimo borgo di Otranto .
  10. Costa del Mito (Salerno) – Torniamo a parlare della provincia di Salerno in questa lista del mare piú bello d’Italia. La Costa del Mito é una della aree piú selvaggie del Cilento, disegnata tra lingue di sabbia, insenature, grotte marine e aspre rocce . Palinuro, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Pisciotta sono tra le aree marine piú belle di tutta Italia e non solo.
  11. Cinque Terre (La Spezia) – Una delle aree turistiche italiane piú famose al mondo. Un Parco Nazionale che comprende cinque borghi caratteristici arroccati sulle rocce a picco sul mare e spiaggie bagnate da acque incontaminate bagnate dal Mar Ligure.
  12. Alto Salento Jonico (Brindisi) – Un’area naturale di rara bellezza caratterizzata da dune, insenature e macchia mediterranea che é diventata da qualche anno area protetta. Questo comprensorio include le note localitá balneari di Gallipoli, Porto Cesareo e Nardó, nonché la famosa spiaggia di Punta Prosciutto.
  13. Isola di Pantelleria (Trapani) – Isola vulcanica a sud della Sicilia a soli 67 km dalle coste africane. Le sue rocce aspre di colore scuro le hanno valso il nome di “Perla nera”. Per via della sua origine vulcanica, l’isola non ha spiaggie sabbiose. I fondali, anch’essi vulcanici, hanno un colore scuro ma le acque sono cristalline e ricche di pesci.
  14. Planargia (Oristano) – Fascia litoranea nell’area nord-occidentale della Sardegna, che é stata preservata dal turismo di massa e per questo ha mantenuto una forte autenticitá. É caratterizzata da una costa frastagliata e sassosa con rare insenature sabbiose. Il comune piú suggestivo di quest’area é Bosa. 
  15. Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari (Bari) – Area costiera tra Bari e Brindisi, caratterizzata da vaste distese di ulivi e quercie. Dal punto di vista paesaggistico questo tratto di costa lungo circa 40km presenta baie, grotte, dune e spiaggie sabbiose tra le piú suggestive e incontaminate d’Italia. I comuni di Polignano a Mare, Monopoli, Ostuni, Fasano e Carovigno sono ormai famosissimi e rappresentano alcune delle localitá estive piú amate del paese.

Ora che sapete qual’è il mare più bello d’Italia, dove andrete per le vostre vacanze?

Ti é piaciuto questo articolo?

2 commenti su “Il mare più bello d’Italia: le spiagge piú pulite del 2020”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *