Visitare Canterbury in un giorno: il nostro itinerario

Vivo a Londra da oltre 6 anni, ma ricordo ancora con grande piacere una della mie prime gite fuori porta, quella che mi portó a visitare Canterbury in un giorno.

Canterbury si trova a circa 90km dalla capitale ed é raggiungibile in circa due ore con un bus da Victoria Coach Station. Si tratta di una cittá di grande rilevanza dal punto di vista storico, religioso e culturale che attrae ogni anno numerosi visitatori. Prima di approfondire la nostra visita a questa bellissima cittá allora, ecco alcuni cenni storici. 

STORIA DI CANTERBURY

Testimonianze di insediamenti umani sono presenti nell’area sin dal Paleolitico, ma sebbene il primo villaggio fu fondato dai Celti, come in molti altri posti sono i romani a trasformare questo centro abitato in cittá nel 55 a.C. Il dominio romano si interrompe nel 560 d.C. quando la cittá passa nelle mani del regno anglosassone. Pochi anni dopo Sant’Agostino giunge in queste terre con l’obiettivo di evangelizzare l’area e porta a compimento la missione brillantemente: anche il re Etelberto si convertirá al Cristianesimo. Questi fatti renderanno la cittá una delle principali entitá spirituali di tutto il Regno Unito e sede dell’Arcivescovado di Canterbury, il piú alto riconoscimento religioso della chiesa anglicana.

La celebre Cattedrale, di cui vi parleremo piú avanti, fu teatro di un omicidio, rendendo la cittá una famosa meta di pellegrinaggio in epoca medioevale. Questi eventi ispirarono anche i famosi “Racconti di Canterbury” di Geoffrey Chaucer, considerata l’opera padre della letteratura inglese.

COSA VISITARE A CANTERBURY IN UN GIORNO

Avrete intuito giá che parliamo di una cittá ricca di storia e di monumenti da scoprire. Nonostante ció le sue dimensioni relativamente piccole, consentono di poter visitare Canterbury in un giorno con una certa facilitá. Tutte le aree di interesse sono raggiungibili a piedi e il centro storico é a breve distanza dalla stazione dei bus.

La Cattedrale é la principale attrattiva di Canterbury ed é Patrimonio dell’Umanitá dell’Unesco. La sua costruzione inzió nel VI secolo durante la campagna di evangelizzazione di Sant’Agostino e divenne giá dal VII secolo una delle principali sedi del culto anglicano nel Regno Unito. La Cattedrale fu riedificata in diverse occasioni: una prima volta dopo l’assalto vichingo e a seguire dopo la conquista normanna del 1066 d.C.

Nel 1170 d.C. i sicari di Enrico II assassinarono l’Arcivescovo Thomas Becket all’interno della Cattedrale: pochi anni piú tardi l’arcivescovo divenne santo e quell’evento sanguinario rese Canterbury una delle piú importanti mete di pellegrinaggio in Europa.

visitare canterbury in un giorno
visitare canterbury in un giorno

La visita alla Cattedrale costava all’epoca £12 e includeva anche l’accesso alle cripte.

Usciti dalla Cattedrale potete riaffacciarvi sulla High Street, il centro nevralgico di Canterbury ricco di bar, ristoranti e negozietti tipici. Qui potrete ammirare le tipiche “case a graticcio“, che continuano a restituire un’immagine di questa cittá che é rimasta fedele a se stessa nonostante il passare degli anni. Su questa strada si trova anche Canterbury Tales, una delle principali attrazioni del posto. Si tratta di un museo tematico ispirato al celebre libro di Geoffrey Chaucer, ospitato all’interno di un palazzo in stile medievale. L’ultima tappa del percorso espostivo é rappresentata dall’antica chiesa di St. Margaret il luogo sacro meta dei pellegrinaggi verso Canterbury.  Il biglietto costa circa £11 e consente di accedere anche alla Westgate Tower di cui vi parleremo piú avanti.

Sulla High Street si trovano anche la statua di Geoffrey Chaucer e l’ Ospedale di St Thomas the Martyr, che accoglieva i pellegrini giunti a Canterbury 

Proseguiamo sulla High Street fino a giungere alla Westgate Tower, che in epoca medievale fungeva come porta di accesso alla cittá. Essa faceva parte di una cinta muraria che proteggeva Canterbury durante la Guerra dei Cent’anni e divenne in seguito una prigione. 

Nei pressi della Westgate Tower, si trova uno dei posti che piú ho amato di Canterbury ovvero i Westgate Gardens. Questi giardini formano un bellissimo parco che risale il corso del fiume Stour dal centro della cittá fino alla campagna. Rimarrete meravigliati dai colori e dalla fioritura di questi giardini se li visiterete durante il periodo primaverile o estivo. Da qui potrete prenotare un giro in barca tra i canali che personalmente vi consiglio, perché attraverserete il centro storico e potrete ammirare gli antichi edifici che sorgono giusto a pelo d’acqua ai lati del canale.

visitare canterbury in un giorno
visitare canterbury in un giorno

Per concludere questa piccola guida su cosa visitare a Canterbury in un giorno, ci allontaneremo un poco dal centro abitato per scoprire quello che resta dell’Abbazia di Sant’Agostino. Il monastero fu fondato nel 598 d.C. dopo che il santo giunse in missione in queste terre diventando presto uno dei luoghi di culto piú influenti in tutta Europa. La sua gloria ebbe tuttavia vita breve e inizió una rapida decadenza con l’ascesa al trono del re Enrico VIII.  Nel corso dei secoli questo antico monastero svolse numerose funzioni tra cui casa per poveri, scuola, prigione e persino residenza reale.

Le rovine dell’antica abbazia affiorano nel verde e grazie alla sua bellezza architettonica e alla sua valenza storico-culturale sono state incluse nella lista dei Patrimoni dell’Umanitá dell’UNESCO.

VISITARE CANTERBURY IN UN GIORNO

La nostra prossima tappa é St. Martin Church, che é niente meno che la piú antica chiesa di Canterbury e del culto anglosassone. Essa fu edificata prima dell’arrivo di Sant’Agostino e divenne il suo quartier generale durante il soggiorno nel Kent. A St. Martin venne battezzato il re Etelberto. Nei pressi della chiesa si trova un giardino e un antichissimo cimitero dove riposano alcuni dei personaggi piú illustri di Canterbury

Sottolineamo che Canterbury é anche il punto di partenza di uno dei cammini piú famosi d’Europa, la Via Francigena. Partendo dalla Cattedrale essa attraversa l’Abbazia e St. Martin Church prima di scendere verso Dover. Seguendo il nostro percorso potrete a tutti gli effetti percorrere anche voi parte di questo cammino che si conclude a Roma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *